Home » Prodotti » Anticalore » Guanti anticalore resistenti a 350°
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Guanti anticalore resistenti a 350°

Raggiungono il livello prestazionale 3 per la prova prevista dalla norma EN 407, più precisamente resistono a una temperatura di 350°C per un tempo di almeno 15 secondi. Rispetto ai guanti aramidici resistenti a 250°C, offrono un maggiore isolamento termico grazie ai diversi materiali impiegati.

I guanti aramidici sono adatti per tutti quei lavori dove è necessaria una protezione dal calore o fiamme in una delle seguenti forme:

  • calore da contatto
  • calore convettivo
  • calore radiante
  • spruzzi di metallo fuso

È importante inoltre individuare le caratteristiche dell'ambiente di utilizzo del guanto: se ambiente asciutto oppure oleoso, o se l'utilizzatore necessita di maggiore comfort in conseguenza ad un'attività prolungata. Per questo Idee Cocco mette a disposizione il proprio know-how per consigliare a ogni azienda il DPI corretto.

Tutti i materiali impiegati per la produzione di guanti aramidici offrono inoltre ottime prestazioni contro i rischi meccanici quali abrasione, taglio, perforazione e strappo previsti dalla norma EN 388. Per tutte le cuciture viene utilizzato un filato di kevlar.

Impieghi consigliati:

  • fonderia e lavorazione dei metalli
  • lavorazione di oggetti caldi
  • industria del vetro


Dove Siamo